Una risata ci salverà

Che effetto vi ha fatto vedere questo video? Avete riso o quanto meno sorriso anche voi osservando questo simpaticissimo bimbo? Perché la risata è così contagiosa? Quali effetti ha sulla nostra psiche e sul nostro corpo? Cercheremo di capirlo attraverso gli insegnamenti del dr. Madan Kataria, medico allopatico di Mumbai (India), e fondatore dello Yoga della Risata.

E’ stato scientificamente dimostrato che denaro, potere, bellezza, salute, cultura e ogni altra cosa desiderabile sono del tutto secondarie riguardo la possibilità di essere felici. Se è vero che mille motivi possono causare stress, ansia, paura, attacchi di panico, vergogna, rabbia o depressione, è altrettanto vero che c’è solo una possibilità per ritrovare la felicità: ri-costruire il proprio equilibrio psico-neuro-biologico, ovvero ciò che fa sentire bene con se stessi e con gli altri. E stare bene con se stessi e con gli altri è l’unico modo per essere felici.

Ma come poter raggiungere uno stato d’animo soddisfacente? Ci sono due modi: modificando i nostri pensieri o modificando la nostra fisiologia. Sì perché se è vero che i pensieri positivi ci fanno apparire vitali, dinamici e pieni di energia è vero anche il contrario: quando la fisiologia migliora e si esalta, lo stesso avviene con lo stato d’animo. Un esempio: se vi drizzate sulla persona, se tenete le spalle erette, se respirate a fondo, se tenete lo sguardo alzato, insomma se vi mettete in uno stato di fisiologia produttiva, non potrete essere depressi. Provate e vedrete.

Ma veniamo alla risata: è dimostrato che durante una risata fragorosa e prolungata l’organismo produce serotonina ed endorfine che creano uno stato di benessere e attivano la corteccia prefrontale. Quest’area del cervello è la sede del pensiero creativo, il luogo dove è possibile progettare il vero cambiamento per ri-costruire il proprio benessere. E, proprio a partire dallo studio dei benefici della risata sulla mente umana, nasce lo Yoga della Risata sviluppato dal dr. Kataria.

Il medico indiano evidenzia che si può ridere senza alcun motivo, fingendo addirittura di farlo: infatti, il corpo non distingue tra una vera e una “falsa” risata e quest’ultima porterà gli stessi benefici fisiologici di una risata autentica. Chiunque può ridere, non c’è bisogno di un motivo specifico per farlo (barzellette o spettacoli comici). Con lo Yoga della Risata ci si riunisce semplicemente in gruppo e si comincia a ridere come se si trattasse di un esercizio ma ben presto la risata diventa reale.
Se si ride già molto naturalmente perché farlo ancora di più e in maniera artificiosa? La risata che ci capita di fare spontaneamente nella vita di tutti i giorni, spiega il dr. Kataria, dura solo pochi secondi e non porta gli stessi benefici fisiologici per la salute: c’è bisogno di ridere più a lungo e solo l’esercizio in un gruppo di risate può dare benefici scientificamente provati. Inoltre la risata dovrebbe venire dal diaframma, dall’ombelico, e questo non sempre accade quotidianamente perché spesso ridere in questo modo non è appropri
ato alla situazione. Per ottenere benefici autentici bisogna ridere a crepapelle, ed è per questo che c’è bisogno di fare esercizio nei gruppi di risate.

Lo Yoga della Risata è caratterizzato da diverse fasi:

  • la prima consiste nel battere le mani. Questo esercizio di riscaldamento, oltre a favorire l’allentamento di tensioni e timidezza, stimola alcuni centri energetici (secondo i principi dell’agopuntura).
  • Il secondo passo è il respiro. Si prendono lunghi e profondi respiri per riempire i polmoni di ossigeno. E’ scientificamente provato che il motivo principale per cui ci si ammala è la mancanza di ossigeno nel corpo. Questo accade perché non respiriamo correttamente. La risata unita alla respirazione yoga porta un respiro più profondo, aiuta a usare il proprio diaframma e quindi rende più sani e pieni di energia.
  • La terza fase è più comprensibile se ci chiediamo chi ride di più: sono i bambini, che ridono circa 400 volte al giorno mentre quando cresciamo ridiamo in media solo 15 volte al giorno. Quindi per ridere di più è sufficiente tornare a giocare come bambini e nello Yoga della Risata si aiuta ogni partecipante a “scollegarsi” da qualsiasi pensiero per dedicarsi al gioco del ridere. Nei gruppi della risata all’inizio ridere sembra una forzatura ma poi ci si lascia andare e il riso comincia a fluire liberamente e naturalmente.

Veniamo ai benefici dello Yoga della Risata: dopo 15-20 minuti di esercizio l’umore cambia, è più positivo, e quando l’umore è buono ci si sente al meglio nella vita personale, professionale e sociale. Si darà il meglio si se stessi ovunque perché tutto dipende dall’umore e la risata può cambiarlo in pochi minuti. Inoltre quando si ride si respira più ossigeno che è alla base della buona salute: non ci si ammala, ci si sente pieni di energia e si lavora più di quanto si fa normalmente. Inoltre la chiave di molte malattie, dalle allergie al cancro è il sistema immunitario, che viene rinforzato dagli esercizi di riso e respirazione. La risata è molto potente anche contro la depressione: quando ridiamo attiriamo più amici. Tutti vogliono stare con chi ride. Più amici si hanno più la vita è piacevole.

Quali reazioni fisiche scatena nel corpo lo Yoga della Risata?
Quando si ride, il corpo produce particolari neurotrasmettitori chimici chiamati endorfine che fanno stare bene: il corpo si rilassa, la pressione sanguigna scende, il respiro migliora e lo stress fisico, mentale ed emotivo se ne va via. In 15-20 minuti si è totalmente rigenerati.

E allora cosa aspettiamo a ridere di più?

Fonte:

A. Robbins, Come ottenere il meglio da sé e dagli altri – Il manuale del successo nella vita e nel lavoro, 2006 Bompiani Milano.

http://www.yogadellarisata.it/

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in I poteri della mente, Psicologia, Psicosomatica e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...